Agesci - Gruppo Scout - Catania 5           

  "Benvenuto"          "Welcome"          "Bienvenue"          "Wilkommen"          "Benvindos"

        

Parrocchia   Immacolata   ai   Minoritelli   via G. Clementi 11 Catania

    Home

    Gruppo

   Comunità capi

    Branco

    Reparto

    Clan

    Area Fede

    Calendario

    Avvisi

    Contatti

   Link utili

    Foto Storiche  

   

  

Leggi e/o Firma il nostro Guestbook!

 

 

Entra in Chat

 

    Partecipa al Forum

 

 

Area Privata!
Digita la Password per entrare!

 

Meteo

 

Canti

 

 

 

 

                                                    

 

 

webmaster

nino  tringale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

protocollo

 

 

si consiglia di usare internet explorer

 

 

 

   L'associazione Guide e Scout Cattolici Italiani (AGESCI)

   è un'associazione che si propone di educare i giovani

   attraverso lo scautismo, metodo educativo inventato

   da Robert Baden Powell attorno al 1907. L'Agesci è

   nata il 4 maggio 1974 dall'unione di ASCI (Associazione

   Scout Cattolici Italiani) e AGI (associazione Guide

   Italiane). L'Agesci è riconosciuta dalla CEI

   (Conferenza Episcopale Italiana) dal dipartimento

   di Protezione Civile, ha stipulato protocolli di intesa

   con il Ministero dell'Ambiente e il Ministero della

   Pubblica Istruzione, è attiva nel volontariato

   tramite il servizio svolto dagli adulti e dai giovani

   di età compresa fra i 18 e i 21 anni, collabora con

   diversi altri enti, realtà associative e del

   volontariato nazionali e internazionali (Unicef, Fao,

   Unhcr, Tavola della Pace, Forum del terzo settore,

   Focsiv, ecc. Nel 1916 nacque invece l'Asci, dal metodo

   fortemente simile a quello del CNGEI, ma di ispirazione

   Cattolica. Nel 1943, ancora durante la guerra, venne

   fondata L'AGI  (Associazione Guide Italiane) la

   corrispondente femminile dell'ASCI, sempre  di

   ispirazione Cattolica. Nel 1974, quando L'ASCI e L'AGI

   decisero di fondersi, creando un'unica associazione

   composta di ragazzi e ragazze, che si sforzò di

   conservare le tradizioni migliori di entrambe, e che

   prese il nome di AGESCI. Da allora in poi l'Agesci ha

   conosciuto una crescita vertiginosa, giungendo a

   toccare negli anni novanta quasi 200.000 associati.

   L'Agesci fa parte della FIS (Federazione Italiana

   dello Scautismo) che mantiene i rapporti con le grandi

   organizzazioni mondiali maschile Wosm e femminile

   Wagggs. Ciò che sembra un elenco di sigle in realtà si

   traduce nel servizio di ragazzi e adulti che dedicano

   il  loro tempo a fare in modo che il metodo di Baden

   Powell sia applicato correttamente, e ad aiutare la

   nascita e lo sviluppo dello scautismo in quei paesi dove

   difficoltà economiche o politiche sono  più forti.